Gerone di Siracusa - VERSIONE latino e traduzione

Gerone di Siracusa versione latino e traduzione

Hieronis syracusani tanta maderatio animi fuit, ut omnium siciliae civitatum favore dux adversus carthaginenses primum, mox rex totius insulae creatus sit.

Tanta è stata la morigeratezza d' animo di Ierone di Siracusa che per il consenso di tutte le città della Sicilia fu nominato comandante contro i cartaginesi, poi re di tutta l'isola.

L' educazione stessa sua fu portatrice delle sua stessa futura dignità regale. Costui aveva una stirpe da parte del padre nobile, ma i umilissima da parte di madre: infatti una ancella lo diede alla lue e per tale ragione il padre lo espose.

Ma le api crebbero il piccolo per molti giorni, produssero presso di lui che stava nel bosco, il miele. Nel frattempo il padre avvisato dal responso degli aruspici, che prometteva il regno al figlio, radunati i servi affermoo: "vi comando di cercare mio figlio e di portarlo da me presto.

E così il bambino, riportato alla casa del padre, fu istruito alla funzione regale con delle discipline ottime. Il giovane dopo essersi guadagnato in accampamento il primo stipendio, un' aquila e una nottola volarono di notte da quello: quella sul clipeo, questa si posò sull'asta. Questo segno significava che lui sarebbe diventato re e con mano pronta.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:29:59 - flow version _RPTC_G1.1