Giove decide di punire l'umanità - versione latino e traduzione

Giove decide di punire l'umanità
versione latino e traduzione
nuovo comprendere e tradurre

iuppiter, cum ex monte olympo videt homines contemptores deorum et avidos saevae violentaeque caedis, admodum iratus concilium deorum convocat.

Giove, dopo che ebbe visto dal monte Olimpo che gli uomini disprezzavano gli déi e bramosi di crudeltà e di cruente stragi, irato come non mai convocò l'assemblea degli dei.

Il padre degli déi e degli uomini (cioè zeus) è seduto su di un alto seggio di marmo, alla destra sostiene uno scettro di ebano, agita tre e quattro volte una dura bacchetta e placa il clamore degli dei.

In seguito dimostra con delle parole dure la sua indignazione: " l'ignominia degli uomini è grande, l'ospite oltraggia l'ospite, il figlio non da reverenza al padre, il fratello gareggia con il fratello. Udite dunque la mia sentenza: gli uomini pagheranno una pena con una morte dura e veloce". Una parte degli déi approva con grande voce le parole i di Zeus, parte approva con grandi assensi.

Tuttavia la rovina del genere umano porta agli déi un grande dolore, così chiedono a Zeus: Ma il re conferma gli animi agitati : non tremate, la nuova stirpe degli uomini coltiverà le terre mirabilmente.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:29:42 - flow version _RPTC_G1.1