Gli antichi Romani (Versione latino)

Antiqui Romani validi et strenui erant. Saepe cum Italiae populis proelia committebant saepe inimicos vindicabant. ... itaque agricolae diis cari erant.

Gli antichi romani erano forti e valorosi.

Spesso facevano combattimenti con i popoli dell'Italia, vendicavano i nemici. E così occupavano molte città, molte le distruggevano; talvolta invece venivano vinti dai nemici. A volte la causa delle guerra era l'odio dei popoli che mal tolleravano l'impero dei Romani e difendevano le loro patrie con le armi. Famosa è la vittoria dei Romani in Macedonia: i romani non tanto devastavano la Macedonia, ma conducono anche un grande numero di prigionieri a Roma.

Tuttavia gli antichi romani erano uomini buoni ed erano anche pii, avevano cari ed onoravano gli dei, ai quali dedicavano tempi e statue. Molti romani invece erano diligenti contadini e coltivavano frumento dai campi. Ma la vita dei contadini era piena di affanni: non sempre dai contadini veniva raccolta una grande abbondanza di frumento, poiché talvolta i fiumi venivano aumentati dalle molte piogge e inondavano i campi.

Non sempre i contadini godevano in tranquillità con l'ombra dei bei faggi, come leggiamo nei libri dei famosi poeti. Tuttavia i contadini spesso sono considerati beati soprattutto dai poeti, poiché una vita  avversa accresceva l'ingegno  e così i contadini erano cari agli dei.

Testo latino completo

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:37:54 - flow version _RPTC_G1.1