I Ciconi e i Lotofagi (Versione latino)

Ulixes cum ab Ilio in patriam Ithacam rediret, tempestate ad Ciconas est delatus, quorum oppidum Ismarum expugnavit praedamque sociis distribuit.

Mentre Ulisse tornava da Troia verso la patria Itaca, fu trasportato da una tempesta dai ciconi, dei quali occupò la città di Ismaro e distribuì ai soci il bottino.

Quindi fu trasportato presso i Lotofagi, uomini privi di malvagità, che producevano il loto fiore prodotto dalle foglie ed il succo nutritivo che garantiva così tanta bellezza, che gustavano dimenticavano il ricordo del ritorno in patria.

Inviati loro due compagni da Ulisse, assaggiando le erbe a loro date, dimenticarono di tornare alle navi, (ed) egli stesso li portò via legati.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-17 22:59:13 - flow version _RPTC_G1.1