I doveri degli anziani

Senibus autem labores corporis minuendi, exercitationes animi etiam augendae sunt danda vero opera, ut et amicos et iuventutem et maxime rem publicam consilio et prudentia quam plurimum adiuvent.

Dagli anziani, inoltre, devono essere diminuiti gli sforzi fisici e aumentati gli esercizi della mente; in particolare deve essere profuso impegno per aiutare con la saggezza e l'assennatezza quanto più possibile gli amici, la gioventù e soprattutto lo Stato.

Niente, d'altra parte, deve essere più evitato dalla vecchiaia che l'abbandonarsi alla pigrizia e all'inattività; davvero la dissolutezza, se da un lato è vergognosa in ogni età, dall'altro è estremamente ignobile in vecchiaia;

se invece, poi, si aggiunge anche l'assenza di moderazione dei piaceri, il male è doppio, poiché sia la vecchiaia stessa si macchia di disonore, sia rende più sfacciata l'assenza di moderazione dei giovani.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-17 23:16:18 - flow version _RPTC_G1.1