I due muli e i briganti

Muli duo cum sarcinis procedebant: alter gerebat fiscos cum pecunia, alter saccos multi hordei plenos.

Due muli avanzavano con i carichi: uno portava sacchi con del denaro, l'altro [portava] dei sacchi pieni di molto orzo.

Il primo agitava  superbo con il collo uno squillante campanello, l'altro camminava calmo e pacifico. Ad un tratto dei briganti si precipitano da un agguato (insidiae, insidiarum) e con la spada feriscono il ricco mulo: saccheggiano le monete e non tengono in considerazione l'orzo.

Il mulo  depredato deplora la sua cattiva sorte; mentre l'altro dice: "Sono lieto perché i miei carini sono salvi, e io non sono ferito". La povertà è sicura ma le ricchezze sono spesso sono esposte a pericoli.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-17 22:41:40 - flow version _RPTC_G1.1