I benefici di Teseo - Cotidie discere

I benefici di Teseo versione latino Cotidie discere
Memoria beneficiorum Thesei, Aegei filii numquam ex memoria evanescent. Antiquitus enim Atticam ...

Il ricordo (la memoria) dei benefici di Teseo, figlio di Egeo, non scomparirà mai dalla memoria.

Anticamente infatti numerosi mostri infestavano l'Attica e i pirati la tormentavano. Inoltre gli abitanti di Atene, secondo l'ordine del tiranno di Creta, ogni anno dovevano mandare sette fanciulli e altrettante fanciulle come preda per il Minotauro sull'isola. Teseo, figlio del re dell'Attica, prima liberò la patria dai mostri e la rese sicura dalle insidie dei pirati;

poi decise anche di uccidere il Minotauro. Il Minotauro era un mostro feroce e orrendo e viveva nel Labirinto, edificio dai meandri intricati. Numerose vie conducevano per il Labirinto, ma era difficile arrivare al centro, e anche più difficile poi uscire.

Ma Arianna, figlia del tiranno, colpita dalla bellezza dell'uomo, offrì un valido aiuto a Teseo. Dunque Teseo con grande audacia entrò nel Labirinto, cercò il mostro e lo uccise; poi, con l'aiuto del filo di Arianna, tornò indietro attraverso i meandri del Labirinto e uscì sano e salvo con i fanciulli e le fanciulle.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-17 22:54:13 - flow version _RPTC_G1.1