Il sepolcro di due innamorati

Marcus Plautius, cum imperio senatus classem sociorum in Asiam reduceret, Tarentum appulit.

Marco Plauzio, per ordine del senato riducendo la flotta dei compagni in Asia, si spinse a Taranto.

Qui sua moglie Orestilla, che era giunta lì con il coniuge, essendo morta perché era oppressa da una malattia, Plauzio la onorò con i funerali con il massimo dolore e la pose sul rogo. Ma mentre dava gli ultimi baci alla moglie, si gettò sulla spada.

Gli amici lo unirono al corpo della moglie e poi li cremarono tutti e due insieme. Lì costruirono un sepolcro, che fu chiamato "degli innamorati" e ancora oggi si scorge a Taranto.

Se la sensibilità è presente nei morti, senza dubbio nelle tenebre Plauzio e Orestilla gioiscono nella comunanza della morte: quando infatti c'è il supremo e onestissimo amore, è meglio essere uniti nella morte che essere separati nella vita.

Versione tratta da Valerio Massimo

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:27:57 - flow version _RPTC_G1.1