L'abito non fa... il filosofo

Ad Herodem Atticum, consularem virum et ingenio amoeno et Graeca facundia celebrem, adiit homo palliatus et crinitus barbaque promissa, ac petiit ut aes sibi daretur.

Un uomo rivestito del pallio e con i capelli e la barba si avvicinò a Erode attico, uomo consolare e celebre per l'ingegno ameno e la facondia greca, e chiese che gli fosse dato il bronzo.

Allora Erode gli chiese chi mai fosse. Ma quello con l'espressione e la tonalità della voce disse al riprensivo: "Sono un filosofo e mi stupisco molto della tua domanda.

Perchè hai ritenuto necessario chiedere una cosa che dovresti vedere chiaramente?" Erode disse "Vedo una barba ed un pallio, non vedo ancora il filosofo.

Di contro ti chiedo su quali basi avrei potuto distinguere che tu sei un filosofo." Frattanto alcuni che erano con Erode dissero che costui era un uomo vagabondo e frequentante delle sordide bettole. Allora Erode ordinò che gli fosse dato il prezzo del pane di trenta giorni.
(By Maria D. )

Versione tratta da Gellio

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:22:39 - flow version _RPTC_G1.1