L'accampamento di Pompeo

In castris Pompei videre licuit trichilas structas, magnum argenti pondus expositum, recentibus caespitibus tabernacula constrata, Lucii etiam Lentuli et nonnullorum tabernacula protecta edera, multaque praeterea, quae nimiam luxuriam et victoriae fiduciam designabant.

Nell'accampamento di Pompeo fu possibile vedere pergolati coperti di foglie, una gran quantità di argento esposta in mostra, tende con il pavimento coperto di zolle fresche, e anche le tende di Lucio Lentulo e di alcuni altri coperte di edera, e oltre a ciò molte altre cose, che indicavano l'eccessivo lusso e la fiducia della vittoria.

Ma i Pompeiani rinfacciavano il lusso al misero esercito di Cesare. Pompeo, quando ormai i nostri si trovavano dentro il vallo, trovò un cavallo, tolte le insegne di generale fuggì dall'accampamento per la porta posteriore e direttamente incitato il cavallo si diresse a Larissa.

E non si fermò qui, ma con la stessa velocità con pochi dei suoi trovati dalla fuga con un viaggio notturno giunse al mare e salì su di una nave frumentaria.
(By Vogue)

Versione tratta da Cesare

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-09-14 21:19:04 - flow version _RPTC_G1.1