L'asino e la lepre partecipano alla guerra

Olim leo, qui contra homines bellum gesturus erat, omnes bestias in auxilium vocaverat, ac profecto post paucos dies omnes convenerant.

Una volta un leone, che era in procinto d'intraprendere una guerra contro gli uomini, aveva chiamato tutte le bestie in aiuto, e in effetti dopo pochi giorni erano giunte tutte.

anche l'asino e la lepre erano giunti, perché desideravano dare il loro contributo alla guerra. Ma l'orso, che era a capo della fanteria, quando li vide, voltatosi verso il leone disse: "l'asino e la lepre non ci gioveranno in alcun modo: in che modo infatti potrebbero giovare, se uno è stolto, l'altra è fiacca?" Ma il leone disse: "non respingere gli umili perché tutti noi possiamo essere utili.

Io e te potremmo nuocere ai nemici con le nostre forze, l'asino invece potrebbe essere la tromba, la lepre, che corre velocemente, potrebbe essere il messaggero". Anche gli umili possono aiutare i potenti.
(By Maria D. )

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:22:04 - flow version _RPTC_G1.1