L'asino furbo e il lupo affamato

Asinus in agro placidus pascit, cum subito lupus famelicus apparet.

Un asino pascola placido in un campo quando improvvisamente appare un lupo affammato.

Allora l'astuto asino poiché non poteva fuggire, si finge zoppo e si lamenta. Allora curioso il lupo cade nel tranello si avvicina all'asino e chiede: "Perché ti lamenti?

Qual è la causa del tuo male? Io sono tuo amico e ti porto aiuto. L'asino risponde mesto "Io ho una spina appuntita nello zoccolo, estrai la spina dal mio zoccolo, dopo liberamente sarò tuo cibo". Il lupo affamato annuisce e già pregusta la carne dell'asino, ma appena cerca la spina nella sua zampa, l'asino rompe con i calci la mascella del lupo e sano e salvo si allontana.

Così la favola insegna, il pericolo acuisce l'ingegno

Ricordati che "ero" è il futuro prima persona plurale del verbo sum

Qui trovi tutti i nostri tutorial di grammatica latina

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-09-14 21:05:47 - flow version _RPTC_G1.1