La forma del mondo - Ad altiora itinera Pomponio Mela versione latino

La forma del mondo
versione latino Pomponio Mela
traduzione libro Ad Altiora Itinera Pagina 195 Numero 4
Orbis situm dicere aggredior, impeditum opus et facundiae minime capax, verum quod aspiciatur et cognoscatur dignissimum. . ...

Voglio fare una descrizione del globo, opera spinosa ed arida, ma veramente degna di essere studiata e conosciuta.

Così, per prima cosa parlerò della forma della terra, delle sue parti principali, della loro natura e dei loro abitanti, poi parlerò in aggiunta di tutte le coste e litorali, aggiungendo le cose più notevoli di ciascuna regione e di ciascuna popolazione.

Quello che noi abbiamo chiamato mondo e cielo forma quindi un tutto unico, ed è racchiuso lui stesso, con quello che contiene, in un'unica circonferenza.

La Terra è distribuita in cinque zone. La zona di mezzo è bruciata dal calore, quelle agli estremi sono ghiacciate dal freddo; le altre sono abitabili. Gli Antipodi abitano l'una, noi l'altra. Non si sa niente, vista la calura, della zona che sta in mezzo.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2020-01-13 13:46:56 - flow version _RPTC_H2.3