La pantera e i pastori

Pantera imprudens olim in foveam decidit.

Una pantera imprudente una volta cadde in una fossa.

I pastori la videro: alcuni la ferirono con i bastoni, altri con i sassi: alcuni invece, mossi da misericordia, lanciarono il pane alla fiera che stava per morire. Quando sopraggiunse la notte, i contadini ritornarono sicuri a casa. L'indomani giunsero di nuovo alla fossa per seppellire la pantera. Ma la fiera come rianimò le deboli forze, con un balzo veloce si liberò e si affrettò a passo concitato nella tana.

Dopo pochi giorni volò fuori, trucidò il bestiame, uccise i pastori e e devastando tutte quante le cose si sfogò con un impeto furioso.

Allora quelli che avevano risparmiato la fiera, temendo per loro stessi, la pregarono per la loro vita. La pantera a loro: "Alcuni mi uccisero con i sassi, altri mi diedero il pane. discerno chiaramente entrambi. Voi dunque smettete di aver paura: infatti sono giunta qui per esigere le pene solo da coloro che mi avevano danneggiata."
(By Maria D. )

Versione tratta da Fedro

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:53:35 - flow version _RPTC_G1.1