Oratori greci e romani

In contionibus Atheniensium et Romanorum magna erat oratorum autoritas.

Nelle assemblee degli ateniesi e dei romani l'autorità degli oratori era importante.

gli oratori infatti non solo erano facondi ma anche sapienti. Pertanto i consigli degli oratori spesso procuravano grande utilità alle città e gli oratori erano considerati molto illustri dai cittadini. Presso i greci gli oratori importanti e famosi erano Eschine, Andocide, Lisia, ed altri: presso i Romani Gracco, Licinio, Ortensio, Antonio, e altri.

Ma i più ragguardevoli degli oratori erano Demostene in Grecia e Cicerone a Roma. Demostene era avversario di Filippo, Re dei Macedoni, perché i progetti di Filippo furono considerati nocivi e pericolosi per la libertà delle città greche.

Cicerone era invece nemico di Catilina, che aveva ordito un'insidia alla città di Roma e alla vita dei cittadini onesti. I cittadini romani e greci onorarono Demostene e Cicerone con grandi lodi.
(By Maria D.)

TESTO LATINO COMPLETO

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-09-14 20:52:39 - flow version _RPTC_G1.1