Orgetorìge si allea con Sèquani ed Edui

Helvetii, his rebus adducti et auctoritate Orgetoriigis permoti, constituerunt ea quae ad proficiscendum pertinerent comparare, iumentorum et carrorum quam maximum numerum coemere, sementes quam maximas facere, ut in itinere copia frumenti suppeteret, cum proximis civitatibus1 pacem et amicitiam confirmare.

Gli Elvezi, indotti da tali cose e smossi dall'autorità di Orgetorige, decisero di preparare quelle cose che erano necessarie per partire, comprare la quantità più possibile di carri e di bestie da soma, produrre il più possibile raccolti, per sopperire durante il percorso alla mancanza di frumento, rinforzare la pace e l'amicizia con le città limitrofe.

Per portare a termine tali cose venne designato Orgetorige. Costui assunse su di sé una legazione per le città. Durante tale percorso persuase Castico, figlio di Catamantalode, Sequano, il cui padre per molti anni aveva ottenuto il regno tra i Sequani e era stato definito amico dal senato del popolo Romano, a tal punto da occupare il regno nella propria città, che il padre aveva avuto precedentemente;

e parimenti persuase l'Eduo Dumnorige, fratello di Diviziaco, che a quel tempo aveva ottenuto il principato in città e era stato soprattutto accettato dalla plebe, a tentare egli stesso e gli diede in moglie la propria figlia. Diceva a quelli che compiere le imprese sarebbe stato molto facile da realizzare, per il fatto che egli stesso era in procinto di ottenere il potere della propria città;

affermava di non avere dubbio che gli Elvezi avevano il massimo potere dell'intera Gallia e assicurava a quelli che egli stesso avrebbe conciliato i regni con le proprie milizie ed il proprio esercito. quelli indotti da tale discorso si scambiarono tra loro la fiducia ed il giuramento e, occupato il regno da tre potentissimi e attendibilissimi popoli, sperarono di potersi impadronire dell'intera Gallia.
(By Maria D.)

Versione tratta da Cesare

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:26:07 - flow version _RPTC_G1.1