Ottaviano, Antonio e Cleopatra

Postquam coniurati Caesarem necaverunt, Octavianus Caesaris adoptivus filius et Antonius dictatores socius legatusque, imperium obtinuerunt cum Lepido et Caesaris interfectores interfecerunt.

Dopo che i congiurati uccisero Cesare, i supremi magistrati romani Ottaviano, figlio adottivo di Cesare ed Antonio alleato e legato, ottennero l'impero con Lepido uccisero gli uccisori Cesare.

In seguito combatterono molte guerre. Antonio andò in Egitto presso la Regina Cleopatra. Allora Ottaviano accusò Antonio poiché rivendicava il regno in Egitto amava e considerava come sua moglie Cleopatra, donna bella e scaltra ma egli a Roma aveva già una moglie: Ottavia la moglie di Ottaviano che trascurava sempre più.

Quindi Antonio divenne odiato da Ottaviano che subito lo chiamò nemico publico e contro l'antico alleato condusse le truppe romane.

Ottaviano con l'aiuto di Agrippa, esperto comandante, annientò Antonio e lo mise in fuga nella Battaglia ad Azio. Allora Antonio e Cleopatra si suicidarono [lett. si diedero la morte]

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:21:24 - flow version _RPTC_G1.1