Ritorno in Italia

Nos a te, ut scis, discessimus a.

d. IIII Non. Nov. , Leucadem venimus a. d. VIII Id. Nov. , a. d. VII Actium. Ibi propter tempestatem a. d. VI Id. morati sumus. Inde a. d. V Id. Corcyram bellissime navigavimus. Corcyae fuimus usque ad a.

d. XVI kal. Dec. , tempestatibus retenti... d. XV Kal in portum Corcyraeorum ad Cassiopen stadia CXX processimus. Ibi rententiventis sumus usque ad a. d. VIIII kal. interea qui cupide profecti sunt multi naufragia fecerunt. Nos eo die cenati solvimus. Inde austro lenissimo caelo sereno nocte illa et die postero in Italiam ad Hydruentem ludibundi pervenimus eodemque vento postridie (id erat a.

d. VII kal. Dec. ) hora IIII Brundisium venimus, eodemque tempore simul nobiscum in oppidum introiit Terentia, quae te facit plurimi. A. d. V kal. Dec. servus Cn. Planci Brudisii tandem aliquando mihi a te exspectatissimas litteras reddit datas Id. Nov. , quae me molestia valde levarunt. Nam Asclapo medicus plane confirmat propediem te valentem fore. (Cicerone)

Io, come sai, mi sono allontanato da te il 2 novembre sono giunto a Leucade il sei novembre e ad Azio il sette novembre.

mi sono trattenuto in quel luogo a causa di una tempesta fino al giorno 8 novembre. Da lì ho navigato il nove novembre molto piacevolmente verso Corcira. Sono stato a Corcira fino al sedici novembre, perché trattenuto da una tempesta. Il 17 novembre ho proceduto per 120 stadi nel porto dei Corciri presso Cassiopea. sono stato trattenuto in quel luogo dai venti fino al 23 del mese frattanto molti che erano partiti bramosamente hanno fatto naufragio.

Io quel giorno dopo ch'ebbi cenato salpai. Da lì giunsi in Italia durante quella notte e il giorno successivo con un austro leggerissimo e un clima sereno e con lo stesso vento l'indomani (questo era il 25 novembre) all'ora quarta sono giunto a Brindisi e contemporaneamente insieme con noi entrò in città Terenzia, che ti stima tantissimo.

il 26 novembre a Brindisi Cn. un servo di Plancio finalmente un giorno mi diede da parte tua la lettera che attendevo tantissimo datata 13 novembre, che mi sollevò molto dalla pena. Infatti il medico Asclapone confermò chiaramente che ben presto tu saresti stato in forze. (By Maria D.)

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:19:51 - flow version _RPTC_G1.1