Rodopi diventa regina grazie al suo sandalo

Rhodopis filia erat mercatoris Graeci, qui cum in Aegyptum migravisset, mercaturam faceret, Naucrati habitabat.

Rodopi era figlia di un mercante greco, che quando si trasferì in Egitto, per fare il commercio, abitava a Nacrate.

Rodopi che tra le altre fanciulle della sua età era la più bella, una volta si dirigeva al Fiume Nilo per lavare le vesti. Dopo che depose sulla riva i vestiti ed i sandali, si immerse nell'acqua del fiume per ristorare il corpo oppresso da un calore molto rovente. All'improvviso un avvoltoio, un uccello che gli Egiziani ritengono sacro, dopo aver afferrato uno dei due sandali, volò al tribunale dove sedeva il Re Psammetico.

Quando il re emise una sentenza (ius reddere) l'avvoltoio depose il sandalo nel suo grembo. Quando tutti si meravigliarono di questa cosa, il re consultò gli indovini che risposero così: "Re, questo presagio è molto sicuro: cerca la ragazza, a cui appartiene questo sandalo!

Questa stessa sarà la nostra regina". Allora i servi ai quali il re aveva ordinato di trovare la ragazza indagarono dovunque e molto a lungo ma inutilmente. Tuttavia quando il re andò a Nacrate, si incontrò per caso con la fanciulla della quale lui stesso aveva uno dei due sandali. Così Psammeticò sposò Rodopi e la elesse regina degli Egiziani.
(By Vogue)

TESTO LATINO COMPLETO

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 22:58:38 - flow version _RPTC_G1.1