Roma sotto Ottaviano Augusto - versione di latino

Roma sotto Ottaviano Augusto
inizio: sub Octaviano Augusto res romana floruit...
fine: ... adoptione filius Octaviano fuerat

Sotto (il regno di) Ottaviano Augusto la potenza Romana fiorì.

Infatti nelle guerre civili Ottaviano fu invincibile. Inoltre annesse all’impero Romano l’Egitto, la Cantabria, la Dalmazia, la Pannonia, l’Aquitania, l’Illiria, (e ancora) tutte le città marittime del Ponto; poi vinse in molte battaglie i Daci. Sbaragliò le ingenti truppe dei Germani e (li) respinse i Germani al di là del fiume Elba.

Tuttavia condusse questa guerra per mezzo di Druso, suo figliastro, così come per mezzo di Tiberio, altro figliastro, condusse la guerra Pannonica. Riprese l’Armenia ai Parti. I Persiani gli diedero ostaggi e restituirono anche le insegne Romane che in precedenza avevano sottratto o a Crasso.

Gli Sciti e gli Indiani, ai quali prima era sconosciuto il nome dei Romani, mandarono ad Ottaviano doni e ambasciatori. Lasciò lo Stato opulento al (suo) successore Tiberio, il quale, (prima gli fu) figliastro, po (gli fu)i genero, infine figlio per adozione.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:09:30 - flow version _RPTC_G1.1