Romolo e remo salvati da una lupa (comprendere e tradurre)

Nuovo comprendere e tradurre
:
versione: Romolo e Remo salvati da una lupa
autore: Origo (gentis romanae)
pag. 118 nuovo comprendere e tradurre vol. 2

Proca, Albanorum rex, duos filios, Numitorem et Amulium habuit.

Proca, re degli Albani, ebbe due figli, Numitore e Amulio.

Egli, sul punto di morire, lasciò il regno a Numitore che era il figlio maggiore; ma Amulio, espulso il fratello, occupò il regno; poi, per privare Numitore di discendenti, fece Rea Silvia, sua figlia, sacerdotessa delle Vestali. Ma il dio Marte, preso d'amore per la vergine, si unì con lei e Rea Silvia partorì Romolo e Remo.

Allora Amulio gettò in prigione Rea, mise i neonati nella cesta e li gettò nel Tevere, che aveva straripato per caso, affinché morissero nel fiume.

Ma l'acqua, ritirandosi, li lasciò sulla riva. Infatti là non ci abitava nessuno, perché c'erano immensi deserti. Soltanto una lupa che discendeva al fiume per dissetarsi sentì il pianto dei bambini e accorse, li leccò con la lingua e li allattà affinché i bambini non morissero di freddo e di fame.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:01:42 - flow version _RPTC_G1.1