Una risposta spiritosa (Versione Poggio Bracciolini)

Dantes Aligherius, poeta Florentinus, aliquamdiu vixit Veronae, ubi Cani principi operam suam praestabat.

Dante Alighieri, poeta fiorentino, visse alquanto a lungo a Verona, dove prestava la propria opera per il principe Cane.

Un altro fiorentino c'era presso Cane, ignobile, non dotto, non adatto ad alcuna cosa, tranne allo scherzo e al riso, che Cane aveva arricchito per le inettitudini. Questi una volta disprezzava Dante dicendo: "Perchè tu, che sei sapiente e molto dotto, sei povero e privo di viveri, io invece, che sono stolto ed ignorante, ti supero in ricchezza?" Allora Dante rispose: "Io troverò un signore simile a me e conforme alle mie abitudini, com'è Cane alle tue, e io stesso sarò similmente ricco." La risposta seria e saggi!

La consuetudine di coloro che sono simili, infatti, è sempre gradita ai signori e vivono con le medesime abitudini.
(By Maria D. )

Versione tratta da Poggio Bracciolini

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:22:21 - flow version _RPTC_G1.1