Zeusi a Crotone

Crotoniatae quondam, cum florerent omnibus copiis et in Italia inter beatos numerarentur, templum Iunonis, quod religiosissime colebant, egregiis picturis locupletare voluerunt.

Parte 2

Neque eos illa opinio fefellit.

Gli abitanti di Crotone un giorno, fiorendo in campo militare e essendo annoverati in Italia tra i beati, vollero arricchire di straordinarie pitture, il tempio di Giunone, che veneravano religiosissimamente.

e così utilizzarono assunto a gran prezzo Zeusi di Eraclea, che allora si pensava che eccellesse su tutti gli altri pittori.

egli dipinse parecchie tavolette, una parte delle quali per la fama del tempio rimase alla nostra memoria. Zeusi disse di voler dipingere l'immagine di Elena;

gli abitanti di Crotone, che avevano saputo che costui nel dipingere il corpo femminile era spesso superiore agli altri, udirono volentieri ciò. Ritennero che costui infatti avrebbe lasciato a loro un'egregia opera in quel tempio.

Parte 2

E quell'opinione non l'ingannò. Infatti Zeusi sul posto chiese a costoro quali mai belle fanciulle avessero (se avessero mai belle fanciulle). Ma quelli condussero subito l'uomo nella palestra e gli mostrarono molti fanciulli, dotati di grande dignità. ed infatti a quel tempo gli abitanti di Crotone superavano molto tutte le genti della Magna Grecia in forza fisica ed avevano riportato in patria dalla gara ginnica onestissime vittorie con la massima lode. Zeusi ammirando dunque le bellezze ed i corpi dei fanciulli quelli dissero "le loro sorelle sono presso di noi e, tu puoi supporre, in che dignità siano quelle. allora gli abitanti di Crotone condussero le fanciulle in un unico luogo e diedero la facoltà al pittore di scegliere quella che desiderasse. ma quello ne scelse cinque; ed infatti reputò che tutte le cose che cercava non si potessero trovare in un sol corpo.
(By Maria)

Versione tratta da Cicerone

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-03-22 23:26:25 - flow version _RPTC_G1.1