De otiis Capuanis

Cum Romanos apud Cannas devicisset, in hiberna Capuam ...  Carthaginiensium victoriae damnosiora quam Romanorum arma.

Avendo Annibale sopraffatto i Romani presso Canne, in inverno si recò a Capua. Qui mantenne per la maggior parte dell'inverno l'esercito in locali coperti, (che era) inesperto e non abituato agli agi. Così eccessive comodità e piaceri senza misura portarono ai soldati danni più gravi dei combattimenti e della disciplina militare; e chiedevano divertimenti tanto più insistentemente che avidamente.

Il sonno infatti sia il vino sia i banchetti sia  bagni e sia con l'abitudine all'ozio fiaccarono più piacevolmente i corpi e gli animi.

Fu infatti palese che gli ozi di Capua furono più dannosi alla vittoria dei Cartaginesi che le armi dei Romani.

Copyright © 2007-2018 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2018 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2018-11-07 15:23:57