Fallita truffa all'assicurazione (Versione Latino Livio)

Fallita truffa all'assicurazione
Autore: Livio

M. postumio pirgense era un pubblicano, a cui non possiamo trovare nessuno simile per inganno e avarizia in città eccetto Pomponio Veientano che i cartaginesi avevano preso in Lucania.

Postumio e Pomponio finsero falsi naufragi: infatti caricarono nelle vecchie navi oggetti di poco valore e le immergono dall'alto, danno il prezzo per molte merci.

Taluni rivela quella frode al pretore M. emilio, che lo riferisce al senato. Ma il popolo fù il vendicatore più severo di quella frode. Subito i tribuni della plebe ascoltarono l'accaduto e fissarono un giorno per il processo a Postumio, che dà i garanti ma non si presenta.


Infine condussero in carcere quelli che non danno i garanti, infine anche la maggior parte potevano darla: dalla cui cosa molti evitano il pericolo e fuggono in esilio.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:03:27 - flow version _RPTC_G1.1