I Romani deportano l'intera popolazione dei liguri apuani (versione)

I Romani deportano l'intera popolazione dei liguri apuani
Autore: Livio
N. compr. e trad. n. 25 pag. 149

Alla fine per fare una guerra contro i ligurii, i Romani decisero di trasportare i Liguri Apuani dai monti in luoghi pianeggianti, lontani dalla Patria per non far ritornare la speranza.

Dopo che il Senato decise di trasferire i Liguri nel Sannio, furono inviati da loro i due consoli con l'esercito per portare a buon fine gli ordini del Senato.


I consoli annunciarono che loro sarebbero scesi dalle montagne portando con loro i figli e le coniugi e tutti gli averi. I Liguri, per non essere costretti a lasciare i Penati, promisero la carica, le case e i sepolcri degli antenati, le armi e gli ostaggi.

Ma, non avendo ottenuto niente e poiché non avevano le forze e i mezzi, per preparare ua guerra, ricorsero all'editto. Furono trasportati con spesa pubblica quarantamila uomini con donne e bambini.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 23:04:27 - flow version _RPTC_G1.1