Il riso di Annibale - versione latino Livio Primus Liber

Il riso di Annibale
versione di latino di Livio

Cum maestitia et fletus in curia esset, ridentem Hannibalem ferunt conspectum.

Cuius risum cum Hasdrubal Haeduus increparet in publico fleto, cum ipse lacrimarum causa esset, [Hannibal]: "Si quem ad modum (come) oris habitur cernitur oculis" inquit "sic et animus intur cerni posset, facile vobis appareret non laeti, sed prope amentis malis (fuor di sé per la pena)cordis hunc, quem increpitas, risum esse.

Qui tamen nequaquam adeo est intempestivus quam vastae istae absurdae atque abhorrentes lacrimae sunt. Tunc flesse decuit, cum adempta sunt nobis arma, incensae naves, interdictum externis bellis;

illo enim vulnere concidimus. Cum spolia victoriae Karthagine detrahebantur, cum inermem iam ac nudam destitui inter tot armatas gentes Africae cerneretis, nemo ingemuit: nunc quia tributum ex privato conferendum est, tamquam in publico funere comploratis"

Sebbene nella curia ci fossero tristezza e pianto, si racconta che Annibale sia stato visto (mentre) che rideva/ridere. E poiché Asdrubale Eduo biasimava il riso di questo, nel lamento generale, dal momento che lui stesso era il motivo delle lacrime, Annibale disse: "Se, come i lineamenti del volto si vedono con gli occhi, così anche l'animo potesse essere guardato internamente, facilmente vi apparirebbe chiaro che questo riso, che tu biasimi, non sia di un cuore lieto, ma (di un cuore) quasi fuori di sé per la pena. Ma questo riso, tuttavia, in nessun modo è tanto inopportuno quanto codeste vostre lacrime sono assurde e fuori luogo. Allora sarebbe stato conveniente aver pianto, quando ci furono tolte le armi, le navi incendiate, (ci fu) proibito (di fare) guerre esterne; infatti morimmo per quella calamità. Quando il bottino della vittoria era strappato a Cartagine, vedendo che era lasciata ormai inerme e spoglia tra tante popolazioni armate dell'Africa, nessuno pianse: ora poiché bisogna pagare un tributo (dal patrimonio privato) fuori di casa, voi vi lamentate come in un funerale pubblico. "

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 23:05:37 - flow version _RPTC_G1.1