Il tradimento di Tarpea (versione di latino)

Il tradimento di Tarpea
versione di latino di Livio e traduzione

Qui trovi quella di littera litterae e altre 4 versioni diverse da questa

Res Romana erat in periculo propter Sabinorum oppugnationem.

La repubblica romana era in pericolo a causa dell'assedio dei Sabini.

I Romani si erano rifugiati sul Campidoglio, rocca di pietra, che era assediata dai Sabini. Spurio Tarpeio era il custode del Campidoglio. La figlia di Spurio si chiamava Tarpeia: il re dei Sabini, uomo di grande astuzia, corruppe con l'oro Tarpeia affinché facesse entrare i soldati nella rocca.

La vergine aveva chiesto come prezzo del tradimento ciò che i Sabini avevano nelle loro mani sinistre: infatti aveva visto dei braccialetti d'argento e degli anelli d'oro.

Ma ben presto pagò le pene del Tradimento: infatti iSabini affinché la perfida non ricevesse il premio del Tradimento, uccisero Tarpeia; dopo aver ricoperto la fanciulla con gli scudi. I nemici infatti nelle mani sinistre avevano non solo braccialetti ed anelli ma anche scudi per il combattimento.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 23:05:53 - flow version _RPTC_G1.1