P. Sulpicio contro Filippo - Versione di latino di Livio

P. Sulpicio contro Filippo Versione di latino di Livio

Testo latino "P. Sulpicius consul cum paludatis lictoribus ab urbe Roma profectus Brundisum venit.

Traduzione Il cosole P.

Sulpicio partito con i littori in divisa da guerra dalla città di Roma giunse a Brindisi. Ivi distribuisce i soldati veterani volontari dall’esercito Africano nella legione ed il giorno seguente passa in Macedonia. Subito i legati degli Ateniesi vennero da lui chiedendo che li liberasse dall’assedio.

Allora immediatamente fu mandato ad Atene il luogotenente C. Claudio Centone con 20 navi da guerra e 1000 soldati. Difatti proprio il re Filippo non assediava Atene, ma assaliva Abido e combatteva con battaglie navali contro i Rodiesi ed Attalo, in nessuna delle due battaglie con successo.

Ma spingeva quello, oltre l’innata ferocia, l’alleanza conclusa con Antioco e la speranza delle ricchezze d’Egitto già divise con quello, dopo la morte di Tolomeo. .

release check: 2020-12-11 20:56:01 - flow version _RPTC_G1.1