Maturità 2016 Liceo Classico Europeo - versione latino e versione greco

Imdirizzi: LIE1, EA04 4 - LICEO CLASSICO EUROPEO

Tema di: LINGUA E LETTERATURA CLASSICA

Agesilao testo 1 - Cornelio Nepote

Interim accidit illa calamitas apud Leuctra Lacedaemoniis. Quo ne proficisceretur , cum a plerisque ad exeundum premeretur, ut si de exitu divinaret, exire noluit. Idem, cum Epaminondas Spartam oppugnaret essetque sine muris oppidum, talem se imperatorem praebuit, ut eo tempore omnibus apparuerit, nisi ille fuisset, Spartam futuram non fuisse. In quo quidem discrimine celeritas eius consilii saluti fuit universis. Nam cum quidam adulescentuli hostium adventu perterriti ad Thebanos transfugere vellent et locum extra urbem editum cepissent, Agesilaus, qui perniciosissimum fore videret, si animadversum esset quemquam ad hostis transfugere conari, cum suis eo venit atque, ut si bono animo fecissent, laudavit consilium eorum, quod eum locum occupassent: se quoque fieri debere animadvertisse. Sic adulescentis simulata laudatione recuperavit et adiunctis de suis comitibus locum tutum reliquit. Namque illi aucto numero eorum, qui expertes erant consilii, commovere se non sunt ausi eoque libentius, quod latere arbitrabantur quae cogitaverant

Intanto per gli Spartani accadde quella famosa disfatta di Leuttra.

(Agesilao) Per non recarsi là, essendo incalzato da parecchi per uscire, come se indovinasse sull'uscita, non volle uscire. Parimenti, quando Epaminonda assediava Sparta e la città era senza mura, si mostrò un comandante tale, che in quell'occasione fu chiaro a tutti che, se non vi fosse stato lui, Sparta non sarebbe sopravvissuta. In quella circostanza la rapidità della sua decisione fu di salvezza per tutti.

Infatti poiché alcuni giovani, spaventati dall'arrivo dei nemici, volevano passare ai Tebani e avevano occupato un'altura [lett: "un luogo alto"] fuori della città, Agesilao, il quale vedeva che sarebbe stato dannosissimo, se ci si fosse accorti che qualcuno voleva passare ai nemici, con i suoi andò là e lodò la loro decisione di aver occupato quel luogo, come se l'avessero fatto con buona intenzione: anch'egli aveva riconosciuto che andava fatto.

Così, simulata la lode, recuperò i giovani e, aggiunti alcuni dei suoi compagni, lasciò il luogo sicuro. Infatti quelli, accresciuti dal numero di coloro che erano esperti di strategia, non osarono muoversi e tanto più volentieri, poiché reputavano che fosse nascosto ciò che avevano pensato.

Testo 2 - Plutarco

ἐπεὶ δὲ φιλοτιμούμενος ὁ ᾿Επαμεινώνδας ἐν τῇ πόλει μάχην συνάψαι καὶ στῆσαι τρόπαιον οὐκ ἴσχυσεν ἐξαγαγεῖν οὐδὲ προκαλέσασθαι τὸν ᾿Αγησίλαον, ἐκεῖνος μὲν ἀναζεύξας πάλιν ἐπόρθει τὴν χώραν, ἐν δὲ Λακεδαίμονι τῶν πάλαι τινὲς ὑπούλων καὶ πονηρῶν ὡς διακόσιοι συστραφέντες κατελάβοντο τὸ ᾿Ισσώριον, οὗ τὸ τῆς ᾿Αρτέμιδος ἱερόν ἐστιν, εὐερκῆ καὶ δυσεκβίαστον τόπον. ἐφ’ οὓς βουλομένων εὐθὺς ὠθεῖσθαι τῶν Λακεδαιμονίων, φοβηθεὶς τὸν νεωτερισμὸν ὁ ᾿Αγησίλαος ἐκέλευσε τοὺς μὲν ἄλλους ἡσυχίαν ἄγειν, αὐτὸς δὲ ἐν ἱματίῳ καὶ μεθ’ ἑνὸς οἰκέτου προσῄει, βοῶν ἄλλως ἀκηκοέναι τοῦ προστάγματος αὐτούς· οὐ γὰρ ἐνταῦθα κελεῦσαι συνελθεῖν οὐδὲ πάντας, ἀλλὰ τοὺς μὲν ἐκεῖ (δείξας ἕτερον τόπον), τοὺς δὲ ἀλλαχόσε τῆς πόλεως. οἱ δὲ ἀκούσαντες ἥσθησαν οἰόμενοι λανθάνειν, καὶ διαστάντες ἐπὶ τοὺς τόπους οὓς ἐκεῖνος ἐκέλευσεν ἀπεχώρουν. ὁ δὲ τὸ μὲν ᾿Ισσώριον εὐθὺς μεταπεμψάμενος ἑτέρους κατέσχε, τῶν δὲ συστάντων ἐκείνων περὶ πεντεκαίδεκά τινας συλλαβὼν νυκτὸς ἀπέκτεινεν.

Desiderando poi Epaminonda  attaccare una battaglia nella città e di alzare qui un trofeo, poiché non poté mai portare fuori e indurre a ciò Agesilao, quello levato il campo si diede nuovamente a saccheggiare la regione. In questo mentre in Lacedemonia certi uomini malvagi al numero di duecento all'incirca, che da molto tempo covavano un'occulta sedizione, strettisi insieme, occuparono Issorio dove il tempio c'è il tempio di Diana, luogo ben munito e difficile da espugnare. Volendo però i lacedemoni spingersi subito contro quelli, Agesilao temendo una rivoluzione ordinò agli altri di rimanere fermi mentre lui  in pallio (= con indosso un mantello) e accompagnato da un solo suo servitore si inoltrò gridando che loro avevano frainteso la sua commissione, infatti non aveva  ordinato che se ne andassero in quel posto e che si unissero così tutti insieme ma che si portassero altri qua, altri là mostrando loro altri luoghi diversi. Quelli sentendo ciò si rallegrarono pensando che la loro trama non si fosse scoperta e separatisi, si ritirarono nei luoghi da esso indicati, ed egli fatti chiamare subito altri soldati occupò l'Issorio e fatti prendere poi circa 15 fra quelli ammutinati li fece la notte morire.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-30 10:58:54 - flow version _RPTC_G1.3