Gli illustri antenati di Teseo - Versione greco Plutarco

Gli illustri antenati di Teseo - Plutarco - Meltemi

Θησέως τὸ μὲν πατρῷον γένος εἰς Ἐρεχθέα καὶ τοὺς πρώτους αὐτόχθονας ἀνήκει, τῷ δὲ μητρῴῳ Πελοπίδης ἦν.

Πέλοψ γὰρ οὐ χρημάτων πλήθει μᾶλλον ἢ παίδων μέγιστον ἴσχυσε τῶν ἐν Πελοποννήσῳ βασιλέων, πολλὰς μὲν ἐκδόμενος θυγατέρας τοῖς ἀρίστοις, πολλοὺς δὲ ταῖς πόλεσιν υἱοὺς ἐγκατασπείρας ἄρχοντας· ὧν εἷς γενόμενος Πιτθεύς, ὁ Θησέως πάππος, πόλιν μὲν οὐ μεγάλην τὴν Τροιζηνίων ᾤκισε, δόξαν δὲ μάλιστα πάντων ὡς ἀνὴρ λόγιος ἐν τοῖς τότε καὶ σοφώτατος ἔσχεν.

ἦν δὲ τῆς σοφίας ἐκείνης τοιαύτη τις, ὡς ἔοικεν, ἰδέα καὶ δύναμις, οἵᾳ χρησάμενος Ἡσίοδος εὐδοκίμει μάλιστα περὶ τὰς ἐν τοῖς Ἔργοις γνωμολογίας.

καὶ μίαν γε τούτων ἐκείνην λέγουσι Πιτθέως εἶναι, μισθὸς δ᾽ ἀνδρὶ φίλῳ εἰρημένος ἄρκιος ἔστω. τοῦτο μὲν οὖν καὶ Ἀριστοτέλης ὁ φιλόσοφος εἴρηκεν, ὁ δ᾽ Εὐριπίδης, τὸν Ἱππόλυτον ἁγνοῦ Πιτθέως παίδευμα προσειπών, ἐμφαίνει τὴν περὶ τὸν Πιτθέα δόξαν

Il lignaggio di Teseo risale per parte di padre ad Eretteo e ai primi abitanti della Grecia, mentre da parte di madre egli discendeva da Pelope.

Costui era il più potente dei re del Peloponneso non tanto per la grande quantità (abbondanza) di ricchezze quanto per il numero di figli. Dette in moglie le sue figlie ai più grandi signori e molti figli collocò in varie città come loro capi. Uno fra questi Pitteo, nonno di Teseo, fondò la non grande città di Trezene ed ebbe fama tra i contemporanei come uomo erudito al di sopra di tutti e come grandissimo sapiente.

Quella sapienza era circa del tipo e dell'efficacia di quella di cui dette prova Esiodo diventando famoso, soprattutto nelle sentenze, raccolte nelle "opere".

Un adi queste si vuole sia di Pittico quella che dice_: "La mercede pattuita con l'amico sia sicura". Questo è almeno ciò che afferma il filosofo Aristotele ed Euripide, chiamandolo Ippolito "allievo del pure Pitteo" dimostra l'opionione che intorno a Pitteo circolava.

release check: 2020-03-20 23:08:43 - flow version _RPTC_H2.4