Gli ateniesi costruiscono una flotta di cento triremi - Plutarco versione greco nuova edizione

Gli ateniesi costruiscono una flotta di cento triremi
Versione greco Plutarco traduzione libro greco nuova edizione

Inizio: Την Λαυρεωτικην προσοδον απο των ακργυρειων μεταλλων.

. Fine: εκεινων εποιησαν οι Αθεναιοι αις και προς Ξερξην εναυμαχησαν.

Poiché gli ateniesi avevano l'abitudine di distribuirsi i guadagni delle miniere d'argento del Laurento, uno solo osò dire al popolo che era necessario che gli ateniesi, abbandonando la distribuzione di queste ricchezze, costruissero delle triremi per la guerra contro gli Egineti.

infatti questa guerra in quel tempo era al culmine, soprattutto in Grecia e gli Egineti occupavano il mare con un gran numero di navi.

per questo motivo Temistocle convinse ancor più facilmente i cittadini, non agitando la minaccia di Dario né dei persiani, ma traendo opportunamente vantaggio dall'ira verso gli Egineti e dall'amore per la vittoria dei cittadini per la costruzione.

infatti per mezzo di queste ricchezze gli ateniesi costruirono centro triremi che usarono nel combattimento navale contro Serse.

traduzione n. 2

poiche gli Ateniesi avevano l'abitudine di distribuirsi i proventi del Laurento che provenivano dalle miniere d' argento, il solo (Temistocle) osò dire al popolo che bisognava abbandonando la spartizione di questi beni per allestire delle triremi per la guerra contro gli Egineti. Questa guerra allora soprattutto in Grecia, era al culmine e gli abitanti dell'Isola ( gli Egineti) con un gran numero di navi padroneggiavano il mare. Quindi ancora più facilmente Temistocle li convinse all'allestimento( delle Navi) incitandoli non contro dario né contro i Persiani, ma facendo appello opportumamente alla collera contro gli Egineti e al senso di competizione dei cittadini. gGli ateniesi costruirono infatti cento triremi con quel denaro, con le quali combattereno anche contro Serse.

release check: 2020-03-20 23:08:43 - flow version _RPTC_H2.4