Il sogno di Pirro - Plutarco versione greco da Verso Itaca

IL SOGNO DI PIRRO VERSIONE DI GRECO di Plutarco TRADUZIONE dal libro Verso Itaca
Νυκτος δ' η μαχη διεκριθη ...

εσεσθαι την πολιν.


La traduzione è completa di analisi grammaticale del testo

La battaglia si concluse di notte e Pirro, mettendosi a dormire, fece questo sogno (letteralmente: vide questa visione in sogno).

Gli sembrava che Sparta fosse colpita con fulmini da un'aquila e che bruciasse tutta, e che lui ne gioisse. Destandosi per la gioia, ordinò ai comandanti di tenere l'esercito preparato e raccontò agli amici il sogno dicendo che avrebbe conquistato la città con la forza.

Mentre gli altri obbedivano con meraviglia, la visione non piaceva a Lisimaco, anzi diceva di temere che, come i luoghi colpiti dai fulmini rimangono inaccessibili, anche a Pirro la divinità indicasse che la città sarebbe stata interdetta all'accesso

Analisi del testo

Νυκτος δ' η μαχη διεκριθη και κοιμωμενος ο πυρρος οψιν ειδε τοιαυτην. Εδοκει // την λακεδαιμονα βαλλεσθαι υπ' αυτου [ nel testo greco c'è αετου ] κεραυνοις και φλεγεσθαι πασαν αυτον δε χαιρειν. // Υπο δε της χαρας εξεγρομενος, τους τε ηυεμονας // εκελευεν // εν παρασκυη τον στρατον εχειν και τοις φιλοις διηγειτο τον ονειρον λεγων // ως ληψεται κατα κρατος την πολιν. Οι μεν ουν αλλοι θαυμασιως επειθοντο, Λυσιμαχω δε ουκ ηρεσκεν η οψις, αλλ' ελεγε // δεδιεναι // μη, // καθαπερ τα χωρια βαλλομενα τοις κεραυνοις ανεμβατα μενει, // και τω πυρρω το θειον προσημαινῃ // ανεισοδον εσεσθαι την πολιν.

principali
infinitive
dichiarative
participi congiunti
completiva con "verba timendi"
comparativa

release check: 2020-03-20 23:08:44 - flow version _RPTC_H2.4