Primi provvedimenti di Numa Pompilio - Plutarco versione greco nuova edizione

Primi provvedimenti di Numa Pompilio
VERSIONE DI GRECO di Plutarco
TRADUZIONE dal libro Greco nuova edizione esercizi greci

Ό δέ Νόμας ἀφικομένων ὡς αὐτόν τῶν καλούντων ἐπί τήν ἠγεμονίαν, τέως μέν ἀυτέλεγε και μέχρι πολλοῦ διέμεινεν ἀπομαχόμενος μή λαβεῖν τήν αρχήν, ὡς δέ οἳ αδελφοί προσέκειντο λιπαροῦντες και τελευτῶν ὁ πατήρ οὐκ ἠξίου τηλικαύτην τιμήν διδομένοις ἀπωθεῖσθαι, συνέγνω γενέσθαι βασιλεύς· τοῖς δέ Ρωμαìοις πυθομένοις ταῦτα παρά τῶν πρεσβευτῶν, πρìν ὄψει τòν ἂνδρα ἰδεῖν πολῦς αὑτοῦ παρέστη πòθος, ἱκανòν ἡγουμένοις τεκμήριον εἶναι τῆς σοφìας, εἰ τῶν ἂλλων ὑπέρ τò ἐκτετιμηκòτων βασιλεìαν καì τòν εὐδαìμονα βìον ἐν ταύτῃ τιθεμένων μòνος ἐκεῖνος ὡς φαύλου τινòς καì οὐκ ἀξìου σπουδής πράγματος καταφρονεῖ, παραγενομενῳ τε ὑπήντων ἒτι καθ' ὁδòν ὄντι σύν ἐπαινῳ πολλῷ καì ἀσπασμοῖς καì ταῖς ἂλλαις τιμαῖς παραπέμποντες εἰς τήν πόλιν.

TRADUZIONE

Allora Numa arrivati da lui quelli che lo esortavano al regno, per un certo tempo si oppose, e resistette per molto (tempo) rifiutando di accettare il comando, ma quando i fratelli insistevano supplicandolo e il padre che stava morendo non riteneva giusto che respingesse un tale onore a chi glielo offriva, decise di diventare re.

Nei Romani che erano venuti a sapere queste notizie dagli ambasciatori, prima di vedere l'uomo con i propri occhi, si accese nell'animo un grande desiderio di lui, perché ritenevano che fosse segno di saggezza sufficiente, se, mentre gli altri avevano onorato oltre misura il regno e attribuivano ad esso la vita felice, lui solo lo teneva in poco conto come se fosse un'occupazione di poca rilevanza e non degna di attenzione, e quando si presentò gli andarono incontro mentre si trovava ancora per strada, accompagnandolo nella città con grandi lodi, con affetto e con gli altri onori.

release check: 2020-03-20 23:06:40 - flow version _RPTC_H2.4