Vita di Cesare 14

Οὐ μὴν ἀλλ’ ὁ Καῖσαρ ἐν μέσῳ τῆς Κράσσου καὶ Πομπηΐου φιλίας ὥσπερ δορυφορούμενος ἐπὶ τὴν ὑπατείαν προήχθη· καὶ λαμπρῶς ἀναγορευθεὶς μετὰ Καλπουρνίου Βύβλου καὶ καταστὰς εἰς τὴν ἀρχήν, εὐθὺς εἰσέφερε νόμους οὐχ ὑπάτῳ προσήκοντας, ἀλλὰ δημάρχῳ τινὶ θρασυτάτῳ, πρὸς ἡδονὴν τῶν πολλῶν κληρουχίας τινὰς καὶ διανομὰς χώρας εἰσηγούμενος. ἐν δὲ τῇ βουλῇ τῶν καλῶν τε καὶ ἀγαθῶν ἀντικρουσάντων, πάλαι δεόμενος προφάσεως ἀνακραγὼν καὶ μαρτυράμενος, ὡς εἰς τὸν δῆμον ἄκων ἐξελαύνοιτο, θεραπεύσων ἐκεῖνον ἐξ ἀνάγκης ὕβρει καὶ χαλεπότητι τῆς βουλῆς, πρὸς αὐτὸν ἐξεπήδησε.

καὶ περιστησάμενος ἔνθεν μὲν Κράσσον, ἔνθεν δὲ Πομπήϊον, ἠρώτησεν εἰ τοὺς νόμους ἐπαινοῖεν· ἐπαινεῖν δὲ φασκόντων, παρεκάλει βοηθεῖν ἐπὶ τοὺς ἐνίστασθαι μετὰ ξιφῶν ἀπειλοῦντας. ἐκεῖνοι δ’ ὑπισχνοῦντο· Πομπήϊος δὲ καὶ προσεπεῖπεν, ὡς ἀφίξοιτο πρὸς τὰ ξίφη μετὰ τοῦ ξίφους καὶ θυρεὸν κομίζων.

TRADUZIONE LETTERALE

Cesare dunque come protetto (δορῠφορέω) al centro dell'amicizia di Crasso e di Pompeo, si avviò verso il consolato e, con magnificenza fu eletto (console) con Calpurnio Bibulo e dopo essersi insediato nella carica  subito propose leggi che non spettavano ad un console ma ad un audacissimo tribuno della plebe per il piacere della moltitudine proponendo fondazioni di colonie e divisioni di terre, ma poiché nel senato (nel consiglio) lo contrastarono gli (uomini)  onorevoli e nobili, egli che da molto tempo aveva bisogno di un pretesto per gridare e affermare che (il senato) lo spingeva suo malgrado verso il popolo, spinto dalla necessità a soddisfarlo, per la tracotanza e per la troppa severità del senato, uscì (balzò) fuori verso quello stesso (il popolo) e mettendosi da una parte Crasso, dall'altra Pompeo chiese (loro) se approvassero le leggi;

dicendo quelli che le approvavano, li chiamava ad aiutarlo contro quelli che minacciavano di ostacolarlo con le spade e quelli lo promettevano;  Pompeo aggiunse anche che sarebbe arrivato contro quelle spade portando con la spada anche lo scudo

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-10-23 14:31:23