Attacco Notturno - Versione latino Sallustio

Attacco notturno versione latino Sallustio e traduzione

Iugurtha intempesta nocte de improviso multitudine Numidarum Auli castra circumvenit.

Giugurta a notte fonda all'improvviso circonda l'accampamento di Aulo, con una moltitudine di Numidi.

I soldati Romani sono sbigottiti dall'insolito tumulto, alcuni prendono le armi, altri si nascondono, altri rassicurano quelli impauriti, si affannano (corrono in disordine) in tutti i luoghi.

La forza dei nemici è grande, il cielo è oscurato dalla notte e dalle nubi, insomma non si sapeva se fosse più sicuro fuggire o rimanere.

Ma da quella truppa, che poco prima abbiamo dett) corrotti, una sola coorte di Liguri con due schiere di Traci si recarono dal re, e il centurione di tre legioni

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-21 23:51:19 - flow version _RPTC_G1.1