Catilina l'antieroe - Sallustio versione latino AGITE

Catilina l'antieroe
Versione di latino di Sallustio LIBRO Agite

Iam primum adulescens Catilina multa nefanda stupra fecerat, cum virgine nobili, cum sacerdote Vestae, alia huiusce modi contra ius fasque.

Fin da giovane catilina aveva fatto molte azioni empie, con una nobile vergine, con una sacerdotessa di vesta, altre di tal maniera contro le leggi umane e divine.

infine catturò in amore Aurelia orestillla, della quale lodò come buono mai nulla fuorchè l'aspetto, perciò quella dubitava di sposarlo, temendo il figliastro adulto, si ritiene certamente che ucciso il giglio aveva reso la casa liberaper le nozze scellerate.

e innanzi tutto questo fatto mi sembra che fosse certamente il motivo di affrettare la congiura.

e infatti l'animo corrotto, nemico per gli dei e per gli uomin, non poteva essere placato né con la veglia né con il sonno: così la coscienza devastata la mente sconvolta. allora il colore del suo viso era esangue, gli occhi crudeli, il passo ora veloce ora lento; insomma nell'aspetto e nel volto c'èera la pazzia

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-21 23:51:19 - flow version _RPTC_G1.1