Giugurta - versione latino

Qui ubi primum adolevit, pollens viribus, decora facie, sed multo maxime ingenio validus ......crescere intellexit, vehementer eo negotio permotus multa cum animo suo volvebat.

Non appena questi entrò nella prima gioventù, prestante nel fisico, di bell'aspetto, ma soprattutto valente per l'intelligenza, non si fece corrompere né dalla bella vita né dall'ozio, ma, come è uso di quel popolo, cavalcava, lanciava il giavellotto, gareggiava con i coetanei nella corsa; e, sebbene superasse tutti in gloria, era tuttavia caro a tutti;

inoltre trascorreva la maggior parte del tempo nel catturare animali, colpiva per primo, o fra i primi, il leone o le altre bestie; era sempre pronto nell'agire e parlava pochissimo di sé. Ma, benché all'inizio Micipsa fosse stato contento di queste cose, pensando che il valore di Giugurta sarebbe stato di onore al suo regno, tuttavia, quando capì che il giovane uomo si distingueva sempre di più, mentre la sua vita volgeva al termine e i figli erano piccoli, profondamente turbato da questo fatto, faceva molte riflessioni fra sé.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-21 23:51:01 - flow version _RPTC_G1.1