Arricchimento delle scoperte scientifiche

Mihi certe multum auferre temporis solet contemplatio ipsa sapientiae;

Senza dubbio la stessa contemplazione della sapienza abitualmente mi suole portarmi via una gran quantità di tempo: la contemplo ammirato non diversamente da come (contemplo) lo stesso universo, che spesso vedo come se fossi un nuovo spettatore.

Onoro così le scoperte della sapienza e gli scopritori: mi piace accostarmi ad esse come ad un'eredità di molti.

Per me queste sono state ottenute, per me conquistate con fatica. Ma facciamo il buon padre di famiglia, rendiamo più grandi le cose che abbiamo ricevuto: quest'eredità passi più grande da me ai posteri.

Molto lavoro ancora resta e molto resterà, né a nessuno nato dopo mille secoli sarà preclusa la possibilità di aggiungere qualcosa. Ma anche se tutto è stato scoperto dagli antichi, ci sarà sempre questo di nuovo, l'uso, la conoscenza e l'applicazione delle cose scoperte dagli altri.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:05:10 - flow version _RPTC_G1.1