Diamo il giusto valore alla vita - Seneca versione latino libro Forma e funzioni 2

Diamo il giusto valore alla vita
versione latino Seneca

La vita è lunga se è piena e diventa tale quando l'anima ha riconsegnato a se stessa il suo bene e ha perso il dominio di se.

" Ma al contrario questo morì giovane". Ha adempiuto però ai suoi doveri di onesto cittadino di fedele amico di buon figlio; ammettiamo pure che la sua vita sa incompleta è completa la sua vita. Vuoi sapere che cosa ci sia in mezzo a un uomo vigoroso e sprezzante della fortuna che ha adempiuto a tutti i doveri della vita umana ed è giunto al sommo bene e un uomo che ha lasciato scorrere gli anni?

Il primo vive anche dopo la morte il secondo si è spento anche prima di morire. Perciò lodiamo e mettiamo nel numero degli uomini felici colui dal quale per quanto poco tempo avuto è stato ben impegnato. Lui ha visto la vera luce; non è stato uno dei tanti; è vissuto; è stato forte. Alle volte ha goduto dei giorni sereni;

alle volte come spesso avviene lo splendore del sole si è mostrato tra le nubi. Perchè chiedi quanto è vissuto? Vive; è balzato tra i posteri e si è consegnato al ricordo. Non per questo rifiuterei degli anni in più; ma anche se la vita mi viene troncata, dirò che non mi è mancato niente per una vita felice; non ho regolato la mia vita su quel giorno che un avida speranza mi aveva promesso come ultimo, ma non ho guardato nessuno come l'ultimo.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:06:40 - flow version _RPTC_G1.1