la conoscenza ci libera dalla paura - TANDEM - Versione latino Seneca

La conoscenza ci libera dalla paura
Versione latino Seneca libro Tandem

Quid ergo?

Cosa dunque? Forse non pervade di sacro timore le menti, e invero a livello di masse, sia il fatto che il sole sembra venir meno o che la luna, il cui oscuramento accade più frequentemente, si nasconde parzialmente o del tutto? E ancor di più incutono timore superstizioso le meteore (i fuochi celesti che procedono obliquamente) e gran parte del cielo che arde e le stelle dalla lunga chioma (comete), molteplici dischi del sole, le stelle viste di giorno e gli improvvisi passaggi di fuochi che si trascinano dietro un'intensa luce.

Tutti questi fenomeni li osserviamo in preda a sgomento.

E posto che l'ignorare è motivo del timore, non vale la pena di conoscere per non temere? Quanto è preferibile ricercare le vere cause e con tutta la passione! Non si può trovare nulla che più di tale occupazione meriti che l'uomo non solo vi si applichi, ma vi si consacri

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:06:03 - flow version _RPTC_G1.1