La famiglia dell'imperatore Galba (Versione Svetonio)

La famiglia dell'imperatore Galba
Autore: Svetonio da NUOVO TRADURRE DAL LATINO
Versione da Nuovo Tradurre dal latino pag. 89 n°119

qui primus Sulpiciorum cognomen Galbae tulit ignotus est.

Familiam illustravit Servius Galba consularis, temporum suorum eloquentissimus, quem tradunt Hispaniam obtinent, plurimus Lasitanis, perfidia trucidatis, Viriathini belli causam fuisse. Eius nepos ob repulsam consulatus infensus Iulio Cesari, ciuis legatus in Gallia fuerat, conspiravit cum Crasso et Bruto, quam ob rem dmnatus est. Ab hoc sunt imperatoris Galbae avus ac pater: avus, clarior studiis quam magistratibus, libros hostoriam accuratos ededit; pater consulatum gessit et causas industrie actitavit. Uxores habuit Mummiam Achaicam, pronepotem L. Mummii, qui Corinthum excidit; item Liviam Ocellinam ditem admodum et pulchram, a qua nobilitatis causa appetitus est.

Ex Achaica liberos Gaium et Servium procreavit, quorum maior Gaius, amissim facultatibus, Romacessit et sibi mortem conscivit.
E' ignoto chi per primo dei Sulpici ebbe il soprannome di Galba. L'ex console Servio Galba, il più eloquente del suo tempo, rese celebre la famiglia. Si racconta che quello mentre governava la Spagna essendo stati trucidati moltissimi Lusitani con l'inganno fosse la causa della guerra contro Viriato.

Suo nipote avendo preso in odio Giulio Cesare cospirò con Cassio e Bruto e per questo motivo fu condannato. Da questo (personaggio) derivano il nonno e il padre dell'imperatore Galba: il nonno più famoso per gli studi e non per l'esercizio delle magistrature, pubblicò accurati libri di Storia; il padre esercitò il conosolato e trattò spesso con zelo le cause. Ebbe in moglie mummia Acaica, la pronipote di Lucio Mummio, il quale distrusse Corinzio. Poi Livia Ocellina assai bella e ricca. Fu desiderato da quella per la nobiltà. Da Acaica ebbe due figli Gaio e Servio, dei quali il maggiore, Gaio, dilapidato il patrimonio, si ritirò da Roma e si suicidò.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-21 23:51:53 - flow version _RPTC_G1.1