Anche ragazzo Catone Uticense mostrava fermezza di carattere - Versione latino Valerio Massimo

Anche ragazzo Catone Uticense mostrava fermezza di carattere
Versione latino Valerio Massimo

Hic spiritus ne M. quidem Catonis pueritiae defuit: nam cum in domo M. Drusi avunculi sui educaretur, et ad eum tribunum pl. Latini de...

Questo intento d'animo fu anche presente nella fanciullezza di Catone: infatti mentre veniva educato in casa di suo zio M. Druso, e poiché si radunarono i Latini presso quello tribuno del popolo per ottenere il diritto di cittadinanza, pregato da Q. Poppedio principe del Lazio, ospite anche di Druso, che aiutasse i compagni presso lo zio, con sguardo deciso rispose che non l'avrebbe fatto. E di nuovo e più volte sollecitato persistette nell'intenzione. Allora Poppedio sollevatolo nella parte più alta della casa quindi minacciò che lo avrebbe gettato giù se non obbedisse alle preghiere: né per questo fatto fu possibile rimuovere dal proposito.

Perciò fu strappata all'uomo quella frase: " ci rallegriamo, Latini e compagni, che costui è tanto piccolo, che essendo senatore, non avremmo potuto sperare il diritto di cittadinanza. " Dunque Catone con animo sensibile comprese l'importanza dell'intera curia e con la sua fermezza scacciò i Latini desiderosi di prendere i diritti della nostra cittadinanza. La stessa cosa, essendo andato vestito di pretesta da Silla per far visita e avendo visto le teste dei proscritti portate nell'atrio, commosso dall'atrocità del fatto interrogò il suo pedagogo di nome Sarpedone perché non si trovasse alcuno che uccidesse un tal crudele tiranno:

avendo egli risposto che non mancava la volontà agli uomini, ma la possibilità, perché la sua incolumità era custodita da una grande scorta di soldati, pregò che gli desse un pugnale, affermando che lo avrebbe ucciso molto facilmente, perché soleva sedere nel letto di quello. Il pedagogo conobbe l'animo di Catone e temette il proposito e poi sempre condusse da Siila dopo averlo frugato.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:40:36 - flow version _RPTC_G1.2