CODRO - Valerio Massimo versione latino Comes in Itinere

Rex atheniensium Codrus cum ingenti hostium exercitu Attica regio debilitata ferro ignique vastaretur diffidentia humani auxilii ad Apollinis Delphici oraculum confugit perque legatos ex deo quasivit quonam modo tam grave illud discuti posset.

ll re degli Ateniesi Codro, poiché la regione Attica era indebolita da un numeroso esercito nemico, ed era saccheggiata a ferro e fuoco, per la mancanza di fiducia nell'aiuto umano ricorse all'oracolo di Apollo Delfico e fu interrogato attraverso degli ambasciatori in quale modo tale grave guerra potesse essere abbattuta.

Il Dio rispose: "La guerra finirà se tu stesso sarai ucciso per mano nemica". Quando ciò si diffuse non solo in tutta Atene, ma anche negli altri accampamenti, accadde che si comandasse che nessuno ferisse il corpo di Codro.

Dopo che il re conobbe ciò, depose le insegnedel comando, si ricoprì di abiti servili e si gettò verso la schiera dei nemici che si occupavano dell'approvvigionamento e spinse alla propria uccisione uno di questi che era stato colpito con la falce. Con la sua morte Atene fu salva

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:10:09 - flow version _RPTC_G1.1