Come gli dei preannunciano il futuro - Versione da Cotidie Legere Valerio Massimo

Come gli dei preannunciano il futuro versione latino Valerio Massimo traduzione libro Cotidie discere

Mos erat Romanis ante pugnam voluntatem deorum consulere, quae variis auspiciis indicabatur.

Era costume per i Romani consultare prima di una battaglia il volere degli dei, che si manifestava (lett.

veniva indicato da) con vari auspici. Poiché una volta prima di una battaglia navale il pullario (= sacerdote addetto ai polli sacri) aveva detto che i polli sacri non volevano mangiare - ciò che era considerato un presagio infausto - allora il console disse: "Se non vogliono mangiare, bevano", e subito ordinò che essi venissero gettati in mare. In seguito però, poiché la flotta era stata sconfitta, la disfatta venne attribuita a quell'infausto auspicio ed alla devozione disprezzata.

Al console C. Ostilio Macino poi, mentre si accingeva a recarsi in Spagna, si manifestarono (lett. "accaddero") questi presagi: mentre a Lavinio voleva fare un sacrificio, i polli sacri fatti uscire dalla gabbia fuggirono in un vicino bosco e sebbene cercati con somma diligenza non poterono essere ritrovati. Mentre da Porto d'Ercole, dove era giunto a piedi, si accingeva ad imbarcarsi, arrivò alle sue orecchie una voce di questo genere senza alcuno che la pronunciasse (lett.

"senza autore"): "Mancino, rimani". (È un gioco di parole: può anche significare "domani"). Atterrito da quella [voce], dopo che, mutata la direzione del viaggio, aveva raggiunto Genova ed ivi era salito su una imbarcazione, un serpente di straordinaria grandezza non appena fu scorto sparì dalla vista. Con il numero delle sciagure dunque uguagliò il numero dei presagi: una battaglia perduta (lett. sfortunata), un patto vergognoso, una resa funesta.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:17:15 - flow version _RPTC_G1.1