Due opposti esempi di Mogli Avvocato Afrania e Ortensia

Valerio Massimo Corso di Lingua latina
C. Afrania, Licinii Bucconis senatoris uxor, prompta ad lites contrahendas ...

C. Afrania, moglie del senatore Licinio Buccone, pronta a mettere a freno le controversie, sempre parlò in sua difesa presso il pretore, non perché era tralasciata dagli avvocati, ma perché era colma di sfrontatezza.

Pertanto lavorando assiduamente nei tribunali nel foro con strane urla, si diffuse l'assai famoso esempio della scrupolosità della donna, a tal punto che a mò di accusa il nome di Gaia Afrania sia rimproverato dalle usanze riprovevoli delle donne.

Inoltre Ortensia, figlia di Quinto Ortensio Ortalo, dal momento che il collegio delle matrone era stato aggravato dai triumviri con un grave tributo e nessuno osava adattare loro la difesa degli uomini, fece l'interesse delle donne dinanzi agli uomini con fermezza e fortunatamente: infatti riprodotta la facondia del padre, ottenne che la maggior parte del denaro che era stato imposto di pagare fosse restituito alle matrone.

Allora rinacque Quinto Ortensio Ortalo dalla discendenza femminile e favorì le parole della figlia.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 23:11:44 - flow version _RPTC_G1.1