Esempi di severità Valerio massimo versione latino corso di lingua latina

Esempi di severità
Versione di latino di Valerio massimo
Traduzione dal libro corso di lingua latina sintassi

L. Domitius, cum Siciliam praetor regeret et ad eum eximiae magnitudinis aper allatus esset, adduci ad se pastorem, cuius manu occisus erat, iussit interrogatumque qui eam bestiam confecisset, postquam conperit usum venabulo, cruci fixit, quia ipse ad exturbanda latrocinia, quibus provincia vastabatur, ne quis telum haberet edixerat.

Lucio Domizio, governando come pretore la Sicilia e recandosi un'insegna di legioni di straordinaria grandezza, ordinò di condurre a sè una guida, per mano della quale era stato annientato, e interrogato, che avrebbe ucciso quella belva, come ebbe saputo dell'uso dello spiedo da caccia appese alla croce, poiché gli stesso emanò un editto per far sparire le rapine, per le quali la provincia era depredata, affinché qualcuno non avesse un'arma d'offesa.

gli Spartani ordinarono di bandire i libri di Archiloco dalla sua cittadinanza, poiché giudicavano la loro lettura poco riguardosa e virtuosa: non vollero infatti che gli animi dei loro figli fossero educati con quelle cose, affinché non recassero più danno ai valori quanto avrebbero proceduto nelle capacità.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:10:09 - flow version _RPTC_G1.1