Scipione e i pirati

Ad Scipionem Africanum nonnulli praedonum duces forte confluxerunt. Visere cupiebant clarum imperatorem, sed ille...Tandem gratias egerunt et satiati contentique discesserunt.

Accorsero per caso da Scipione l'Africano alcuni comandanti dei predoni.

Desideravano vedere il celebre condottiero, ma  egli piazzò per la difesa sul tetto un presidio di guardie [imperiali]. Quando i predoni si accorsero di ciò, si avvicinarono alla porta e annunciarono che loro non erano nemici della sua vita, ma ammiratori del suo coraggio.

Dopo che le guardie riferirono queste cose, Scipione li lasciò entrare;

i predoni presero la sua mano destra e la colmarono di baci mentre posavano a terra dinanzi all'atrio dei doni. Infine lo ringraziarono e se ne andarono appagati e contenti.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:19:02 - flow version _RPTC_G1.1