La Roma nel IV secolo d.c. - iL NUOVO LATINA LECTIO versione latino Ammiano Marcellino

La Roma nel IV secolo D. C.
il NUOVO LATINA LECTIO
versione latino Ammiano Marcellino
imperator Costantius, ingressus Romam, larem imperii virtutumque omnium, ...

Entrato in Roma, sede dell'impero e di ogni virtù, arrivato ai Rostri, riconosciutissimo foro dell'antica potenza, l'imperatore Costanzo rimase sbalordito circondato da ogni lato, ove si fossero posati gli occhi, dal gran numero di opere meravigliose.

Dopo aver parlato alla nobiltà nella curia, al popolo nel foro e nella tribuna, accolto con grandi applausi nel Palazzo imperiale, godeva della letizia a lungo desiderata.

Spesso, quando dava i giochi equestri si dilettava dei detti mordaci del popolino, pur conservando con deferenza il senso della misura. Esaminava attentamente i quartieri urbani e dei sobborghi, situati tra le cime dei sette colli, per pendii e pianura.

Stupefatto ammirò il santuario di Giove della Rupe Tarpeia, piscine immense, la mole dell'anfiteatro Flavio, al cui punto più alto a stento arriva l'occhio umano, il Panteon magnifico nella sua imponenza dalla volta arcuata, il tempio eretto alla Città, l'ara della pace e il teatro di Pompeo

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-22 01:56:03 - flow version _RPTC_G1.1