Resa del re degli Armeni Tigrane

ἀλλὰ καὶ ὣς ὁ Πομπήιος τόν τε Ἀράξην διέβη, καὶ τοῖς Ἀρταξάτοις ἐπλησίασεν· οὕτω δὴ τήν τε πόλιν αὐτῷ παρέδωκε, καὶ ἐς τὸ στρατόπεδον αὐτοῦ ἐθελοντὴς ἧκεν, ἐν μέσῳ ἑαυτὸν ὅτι μάλιστα τοῦ τε προτέρου ἀξιώματος καὶ τῆς τότε ταπεινότητος σκευάσας· ὅπως αἰδέσεώς τε καὶ ἐλέου ἅμα ἄξιος αὐτῷ φανείη. Τὸν μὲν γὰρ χιτῶνα τὸν μεσόλευκον καὶ τὸν κάνδυν τὸν ὁλοπόρφυρον ἐξέδυ· τὴν δὲ δὴ τιάραν τό τε ἀνάδημα εἶχε. Πομπήιος δὲ ἀπὸ μὲν τοῦ ἵππου κατεβίβασεν αὐτόν, ῥαβδοῦχόν τινα πέμψας. Προσήλαυνε γὰρ ὡς καὶ ἐς αὐτὸ τὸ ἔρυμα, κατὰ τὸ σφέτερον ἔθος, ἱππεύσων. Ἐσελθόντα δὲ αὐτοποδίᾳ, καὶ τό τε διάδημα ἀπορρίψαντα, καὶ ἐς τὴν γῆν πεσόντα, προσκυνοῦντά τε ἰδὼν, ἠλέησε, καὶ ἀναπηδήσας, ἐξανέστησέ τε αὐτόν, καὶ ταινιώσας τῷ ἀναδήματι, ἔς τε τὴν πλησίαν ἕδραν ἐκάθισε, καὶ παρεμυθήσατο· εἰπὼν ἄλλα τε, καὶ ὅτι οὐ τὴν τῶν Ἀρμενίων βασιλείαν ἀπολωλεκὼς, ἀλλὰ καὶ τὴν τῶν Ῥωμαίων φιλίαν προσειληφὼς εἴη. Καὶ ὁ μὲν τούτοις τε αὐτὸν ἀνεκτήσατο, καὶ ἐπὶ δεῖπνον ἐκάλεσεν.

Ma Pompeo passò il fiume Arasse, e si avvicinò ad Artassata allora finalmente (Tigrane) gli consegnò la città ed esso spontaneamente si portò nel campo dello stesso (Pompeo). Ma per apparire a Pompeo più degno di riverenza e di compassione si era composto in modo che aveva preso un ornamento di mezzo fra la sua prima dignità e la bassezza presente.

Si era spogliato della tonaca punteggiata di bianco e della sua sopravveste, chiamata il candi, tutta di porpora e aveva solo la tiara con una fascia.

Pompeo per mezzo di un littore gli impose di scendere da cavallo, sopra il quale, secondo l'uso della sua patria, sarebbe entrato fin nella stessa trincea. Vedendolo (Pompeo) che entrava a piedi, e che gettava il diadema prostrandosi a terra davanti a lui, e che lo adorava, mosso a compassione sbalzò dalla sua sedia ed lo rialzò poi rimessogli il diadema lo collocò un una sedia vicino alla sua e lo consolò con molte dicendogli, che egli non solo non era decaduto dal regno d'Armenia, ma che in più aveva anche acquisito l'amicizia dei romani, e dopo averlo sollevato con queste parole, lo invitò a cena con se.

διέβη διαβαίνω verbo attiva aoristo b indicativo singolare terza
ἐπλησίασεν πλησιάζω verbo attiva aoristo indicativo singolare terza

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-11-06 02:26:58 - flow version _RPTC_G1.1